L’area espositiva al Vinitaly 2012, una struttura da quasi 600 metri quadrati, è stata realizzata come un percorso virtuale che conduce dalla vite al calice in modo da permettere al visitatore di conoscere ogni aspetto delle tradizioni e delle innovazioni che hanno fatto di questi due vini le bollicine Docg italiane più famose al mondo. Il bianco primeggia tra le varie installazioni fotografiche, multimediali e il punto degustazione rendendo tutto molto elegante.